Industria siderurgica

Manipolazione e stoccaggio di materiali “freddi” come rottami, tubi, coil o bramme. Manipolazione di prodotti “caldi” come l’acciaio fuso in vasche per scorie.

L’industria pesante è stata da sempre il motore della crescita e la forza motrice dell’industrializzazione.

L’industria siderurgica produce materiali di base come ad esempio nastri larghi a caldo, pezzi fucinati, lamiere, rotaie, prodotti lunghi, filo metallico e tubi.

Questi in seguito vengono trasformati in prodotti finiti.

Nell’intero processo di produzione si distingue tra materiali “freddi” come rottami, tubi, coil o bramme e prodotti “caldi“ come acciaio fuso in vasche per scorie.


Storie di successo