Destinazione finale di una piattaforma con struttura reticolare offshore da 3.700 tonnellate

I progetti di energia eolica sostenibile sono più che mai al centro dell'attenzione globale della generazione di energia.

Per queste missioni, gli appaltatori si affidano alla potenza dei veicoli modulari semoventi SPMT per gestire diversi lavori pesanti. 96 linee di assi modulari semoventi Cometto vengono usati per spostare una struttura reticolare di una sottostazione offshore di 3.700 tonnellate, compreso il supporto di carico in Corea del Sud.

Fa parte di un importante progetto di produzione di energia per questa regione asiatica. A Changhua, nella parte occidentale di Taiwan, verrà installata una struttura reticolare offshore di classe 900 MW: il cosiddetto Progetto di parco eolico Greater Changhua OWF. Una delle maggiori società di generazione di energia eolica offshore, la ORSTED Wind Power in Danimarca, è lo sviluppatore, e KEPPEL a Singapore agisce come appaltatore.

96 linee di assi nella combinazione aperta

Un elemento chiave per l’installazione di questi impianti è la struttura reticolare della sottostazione offshore, la parte inferiore della base di una struttura reticolare offshore. Con una lunghezza di 49,5 metri, un’altezza di 48,5 metri e una larghezza di 47,5 metri, questo gigante viene trasportato su un totale di 96 assi di trasportatori modulari semoventi MSPE di Cometto supportati da 8 unità Power Pack.

È una cooperazione combinata delle aziende sudcoreane DaeMyung e Global. I veicoli modulari semoventi MSPE provengono dalla serie EVO2 di Cometto che offre un carico utile di 60 tonnellate per linea di assi. L’impegnativo lavoro viene eseguito nel cantiere navale di Samgang S&C dove il convoglio copre la distanza di oltre 300 metri fino al molo a Goseong. Qui, una gru galleggiante è in attesa della prossima tappa verso la destinazione in alto mare. 

96 linee di assi modulari semoventi Cometto vengono usati per spostare una struttura reticolare di una sottostazione offshore di 3.700 tonnellate, compreso il supporto di carico in Corea del Sud.
Share onLinkedIn