Cometto SPMT come soluzione per il trasferimento per Wiesbauer

Configurazione a 14 assi su cui è stato caricato un derrick lungo 42 m

Un lavoro dietro l’altro. Questo vale anche per la gru cingolata a traliccio Liebherr LR11000 della ditta Wiesbauer, che doveva essere spostata nel parco eolico di Rugendorf. Per questo compito sono stati impiegati i semoventi Cometto MSPE.

Quattro impianti eolici in totale formano un parco eolico di nuova generazione nell'Alta Franconia. Durante l'esecuzione di questo progetto, la gru cingolata a traliccio è stata smantellata dopo l’installazione di un impianto e rimontata nella sede successiva.

Per questo compito, Wiesbauer ha utilizzato i suoi semoventi Cometto MSPE nella configurazione a 14 assi su cui è stato caricato un derrick lungo 42 m con un peso totale di 60 t.

Semoventi SPMT la soluzione più rapida

“Il risparmio di tempo è stato il fattore decisivo in questa scelta di trasporto”, riferisce il direttore Jochen Wiesbauer descrivendo questo punto fondamentale. Era la soluzione più rapida rispetto alle altre possibilità di trasporto e così è stato possibile accelerare le conversioni delle gru.

Il convoglio si è fatto strada a passo d’uomo e sembrava una grande macchia gialla nel verde circostante. “I veicoli Cometto hanno convinto per la loro flessibilità e manovrabilità”, ha detto un soddisfatto Jochen Wiesbauer, anche se il percorso presentava alcune curve molto strette.

Per l’azienda, i veicoli di trasporto semoventi Cometto SPMT rappresentano una soluzione redditizia. Il parco veicoli è composto da un totale di 20 linee di assi Cometto MSPE con un carico per asse massimo di 48 t e due Power Pack con una potenza di 202 kW che vengono regolarmente utilizzati nelle missioni più svariate.

Share onLinkedIn
Per questo compito, Wiesbauer ha utilizzato i suoi semoventi Cometto MSPE nella configurazione a 14 assi su cui è stato caricato un derrick lungo 42 m con un peso totale di 60 t.
Il convoglio si è fatto strada a passo d’uomo e sembrava una grande macchia gialla nel verde circostante.
Un lavoro dietro l’altro. Questo vale anche per la gru cingolata a traliccio Liebherr LR11000 della ditta Wiesbauer, che doveva essere spostata nel parco eolico di Rugendorf.